UbuntuConfigurare npm Per installare i pacchetti a livello globale senza sudo utilizzando uno script


User avatar

Topic Author
costanzo
Amministratore
Amministratore
Posts: 215
Joined: 4 Nov 2015, 13:11
Location: italy
    Windows 7 Firefox
Group: Administrators
Umore:
Gender:
Zodiac:
Age: 41
Contact:
Italy

Admin

Configurare npm Per installare i pacchetti a livello globale senza sudo utilizzando uno script

Mar 2017 07

Unread post by costanzo » 09:52

Image

NPM è il gestore di pacchetti di default per Node.js . Si compone di un client a riga di comando che si integra con un registro remoto, e lo rende facile da installare, condividere e distribuire il codice.

Se stai usando NPM installati da un repository di Linux (come gli ufficiali di Ubuntu o Node.js repository, avrete notato che non è possibile installare i pacchetti a livello globale ( "-g") come un utente normale. Molti siti web ma va specificato l'installazione di pacchetti NPM usando sudo, ma questo scombina alcune autorizzazioni ed è sconsigliato .

Il modo più semplice per arrivare NPM per scaricare i pacchetti a livello globale senza sudo ( "NPM installare -g <package>") in Linux è quello di utilizzare uno script, chiamato NPM-g_nosudo , per impostare automaticamente tutto.

La pagina di sceneggiatura GitHub afferma che è stato testato su Ubuntu 14.04 con Bash, ma non vedo perché non dovrebbe funzionare in altre distribuzioni Linux.

In alternativa, è possibile utilizzare QUESTE istruzioni per configurare NPM per installare i pacchetti a livello globale senza sudo in Linux.

Ecco cosa lo script NPM-g_nosudo fa:

crea un elenco di backup dei pacchetti NPM installati e rimuove tutti, ma NPM;
poi crea una directory locale e configura il nodo di utilizzare questo per le installazioni globali (~ / .npm-pacchetti); questo (opzionale) include l'aggiunta dei percorsi di directory e Bin locali a ~ / .bashrc o ~ / .zsh;
fissa autorizzazioni per la directory ~ / .npm;
e, infine, si reinstalla i vecchi pacchetti.


Il motivo dietro la pubblicazione di questo articolo è quello di essere in grado di collegare ad esso nei prossimi post che riportano d'installazione dei pacchetti NPM, per rendere più facile per gli utenti di installare loro il modo consigliato - senza sudo.

Un altro modo di installare i pacchetti con NPM in Linux senza sudo è quello di utilizzare NVM installare Node.js, invece di un repository.


Configurare NPM per installare i pacchetti a livello globale senza sudo su Linux (usando NPM-g_nosudo)

Prima di procedere, è importante ricordare che non si dovrebbe mai eseguire script senza capire quello che fanno. Quindi uno sguardo al NPM-g_nosudo script prima di eseguirlo!

Per scaricare lo script NPM-g_nosudo ed eseguirlo, utilizzare i seguenti comandi:

Codice: Select all

cd && wget https://raw.githubusercontent.com/glenpike/npm-g_nosudo/master/npm-g-nosudo.sh chmod +x npm-g-nosudo.sh ./npm-g-nosudo.sh 

Lo script vi chiederà di scegliere la directory di installazione - è possibile premere Invio per utilizzare la directory predefinita (~ / .npm-packages). Il secondo e ultimo passo è quello di scegliere se se si desidera aggiornare ~ / .bashrc e ~ / .zsh con i nuovi percorsi - di tipo "Y" e premere INVIO per farlo automaticamente, o "n" per eseguire queste modifiche manualmente.

Una volta che hai finito, ricordate di source ~ / .bashrc o ~ / .zsh, a seconda di quello che si utilizza (o lanciare un nuovo terminale):
- Per Bash:

Codice: Select all

 source ~/.bashrc 
- Per Zsh:

Codice: Select all

 source ~/.zsh 
via/http://www.webupd8.org
word count: 491


OpenResource

Link:
BBcode:
HTML:
Hide post links
Show post links