Pagina 1 di 1

UKUI Desktop Environment: Il fork di MATE del team di Ubuntu Kylin

Inviato: 09:04
da costanzo
Stanchi dei soliti desktop per Linux? Ecco a voi UKUI Desktop Environment!

Il team di Ubuntu Kylin ha realizzato un fork di MATE Desktop (che a sua volta è un fork di GNOME 2) chiamato UKUI (Ubuntu Kylin User Interface) Desktop Environment, un desktop leggero che strizza l'occhio a Windows 7 e che di sicuro piacerà a chi approda per la prima volta a Linux dopo una militanza storica con Windows.
UKUI è stato rilasciato per la prima volta in preview in concomitanza con il rilascio di Ubuntu Kylin 16.10 e, stando ai piani dei sviluppatori, dovrebbe essere rilasciato come default su Ubuntu Kylin 17.04 che verrà rilasciato il prossimo Aprile.
Ma vediamo in cosa consiste questo fork.
Come precedentemente accennato UKUI è un fork di MATE e da esso ne riprende le caratteristiche di leggerezza e di semplicità d'uso.


Immagine

Il layout del desktop è, come potete vedere dallo screen in alto, è palesemente ispirato a Windows 7 con tanto di pulsante "Mostra Desktop" in basso a destra.
Il pannello di UKUI non ha particolari personalizzazioni e si limita a dare la possibilità di impostare l'orientamento, le dimensioni in altezza e la possibilità di nasconderlo automaticamente.

Immagine

L'unico personalizzazione del pannello, oltre al pulsante "Mostra Desktop" in stile Windows 7 c'è un widget calendario personalizzato (ovviamente è in cinese vista la nazionalità del fork).

Immagine

Il menu delle applicazioni è veloce, essenziale e di facile utilizzo. Troviamo le applicazioni preferite, la possibilità di mostrare tutte le applicazioni, il collegamento al file manager e quello al pannello delle impostazioni. Non manca poi la ricerca delle applicazioni con una struttura ad espansione laterale.

Immagine

Il file manager di UKUI si chiama Peony ed è anche in questo caso un fork di quello presente su MATE. Sulla sinistra di Peony troviamo i classici collegamenti alle cartelle principali di Documenti, Immagini etc.

Immagine

Cliccando su Settings ci troveremo difronte il pannello con le impostazioni di sistema

Immagine

Come potete vedere troviamo soltanto le impostazioni essenziali.

Infine, per chi ama personalizzare il tema, troviamo preinstallate diverse versioni del tema principale con diversi colori.

Immagine

Volete provare UKUI su Ubuntu 16.10?
Bene, vi è piaciuto e volete provarlo? Farlo è semplice, vi basterà aggiungere il PPA “Ubuntu Kylin Members” team, PPA compatibile oltre che con Ubuntu 16.10 anche con Ubuntu 17.04.
Personalmente per fare questa prova ho usato come base Ubuntu MATE 16.10.
Aggiungiamo il PPA dando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntukylin-members/ukui

Aggiorniamo

sudo apt update

ed infine insalliamo UKUI Desktop Environment dando da terminale:

sudo apt install ukui-desktop-environment

Una volta fatto basterà riavviare la sessione e selezionare UKUI nella schermata di login.

via/http://www.omgubuntu.co.uk

Re: UKUI Desktop Environment: Il fork di MATE del team di Ubuntu Kylin

Inviato: 23:07
da dk_bird_lm
costanzo ha scritto:Stanchi dei soliti desktop per Linux? Ecco a voi UKUI Desktop Environment!

Il team di Ubuntu Kylin ha realizzato un fork di MATE Desktop (che a sua volta è un fork di GNOME 2) chiamato UKUI (Ubuntu Kylin User Interface) Desktop Environment, un desktop leggero che strizza l'occhio a Windows 7 e che di sicuro piacerà a chi approda per la prima volta a Linux dopo una militanza storica con Windows.
UKUI è stato rilasciato per la prima volta in preview in concomitanza con il rilascio di Ubuntu Kylin 16.10 e, stando ai piani dei sviluppatori, dovrebbe essere rilasciato come default su Ubuntu Kylin 17.04 che verrà rilasciato il prossimo Aprile.
Ma vediamo in cosa consiste questo fork.
Come precedentemente accennato UKUI è un fork di MATE e da esso ne riprende le caratteristiche di leggerezza e di semplicità d'uso.


Immagine

Il layout del desktop è, come potete vedere dallo screen in alto, è palesemente ispirato a Windows 7 con tanto di pulsante "Mostra Desktop" in basso a destra.
Il pannello di UKUI non ha particolari personalizzazioni e si limita a dare la possibilità di impostare l'orientamento, le dimensioni in altezza e la possibilità di nasconderlo automaticamente.

Immagine

L'unico personalizzazione del pannello, oltre al pulsante "Mostra Desktop" in stile Windows 7 c'è un widget calendario personalizzato (ovviamente è in cinese vista la nazionalità del fork).

Immagine

Il menu delle applicazioni è veloce, essenziale e di facile utilizzo. Troviamo le applicazioni preferite, la possibilità di mostrare tutte le applicazioni, il collegamento al file manager e quello al pannello delle impostazioni. Non manca poi la ricerca delle applicazioni con una struttura ad espansione laterale.

Immagine

Il file manager di UKUI si chiama Peony ed è anche in questo caso un fork di quello presente su MATE. Sulla sinistra di Peony troviamo i classici collegamenti alle cartelle principali di Documenti, Immagini etc.

Immagine

Cliccando su Settings ci troveremo difronte il pannello con le impostazioni di sistema

Immagine

Come potete vedere troviamo soltanto le impostazioni essenziali.

Infine, per chi ama personalizzare il tema, troviamo preinstallate diverse versioni del tema principale con diversi colori.

Immagine

Volete provare UKUI su Ubuntu 16.10?
Bene, vi è piaciuto e volete provarlo? Farlo è semplice, vi basterà aggiungere il PPA “Ubuntu Kylin Members” team, PPA compatibile oltre che con Ubuntu 16.10 anche con Ubuntu 17.04.
Personalmente per fare questa prova ho usato come base Ubuntu MATE 16.10.
Aggiungiamo il PPA dando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntukylin-members/ukui

Aggiorniamo

sudo apt update

ed infine insalliamo UKUI Desktop Environment dando da terminale:

sudo apt install ukui-desktop-environment

Una volta fatto basterà riavviare la sessione e selezionare UKUI nella schermata di login.

via/http://www.omgubuntu.co.uk
290557

Sent from my vivo 1606 using Tapatalk