Miscellaneous LinuxMX 16 XFCE   [RISOLTO]

Di tutto e un pò sul mondo del Pinguino

Avatar utente

Topic Author
Fedora Tux
co-admin
co-admin
Messaggi: 27
Iscritto il: 15 set 2016, 16:36
Località: Sondrio
    Fedora Chrome
Gender:
Zodiac:
Età: 42
Contatta:
Italy

MX 16 XFCE

mar 2017 04

Messaggio da leggere da Fedora Tux » 15:20

[IMG]http://i65.tinypic.com/xnhflc.jpg[/IMG]

MX 16 è una distribuzione nata recentemente basata su Debian 8 Stabile....Ho sempre amato XFCE come ambiente Destop e mi piace vedere distribuzioni che lo personalizzino e ottimizzino,in quanto ritengo sia davvero un bel desktop ma che dovrebbe essere reso alquanto piu completo,dato goda di ottime performance e una gran' stabilità su svariate tipologie hardware che lo rendano molto adatto a svariati utilizzi!!!

In questa distribuzione troveremo già preistallati tutti i codec necessari,Il menu di avvio di MX-16 a 64 bit offre tre opzioni: avvio in modalità live, controllo della memoria e avvio dal disco rigido. Allo stesso schermo è possibile opzionalmente cambiare la lingua, configurare la persistenza e specificare altri parametri di avvio. Essa è dotata di un pannello sul lato sinistro per un piu comodo utilizzo...È ovviamente dotata di XFCE 4.12 e tutti i piu recenti update delle varie applicazioni installate.

Per la parte Grafica include Strumenti comeGIMP, Miragei, Shotwell photo organizer, utilità di scansione PDF e LibreOffice Draw.

La sezione del menu multimediale di MX-16 include Clementine e VLC, CD Ripper, Xfburn, visualizzatore SMTube YouTube e molti altri programmi di utilizzo piu comune!!!

Maggiori dettagli e il relativo Download al seguente link
word count: 207



Link:
BBcode:
HTML:
Hide post links
Show post links


Avatar utente

lillox
Utenti registrati
Utenti registrati
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 apr 2017, 8:32
    Linux Firefox
Gender:
Italy

Re: MX 16 XFCE  [RISOLTO]

apr 2017 19

Messaggio da leggere da lillox » 10:37

Linux MX è una distro nata recentemente (2014) ma è in realtà la discendente della gloriosa SimplyMepis, viene sviluppata dalla sua comunità con sviluppatori propri e l'appoggio di quelli di antiX (a sua volta derivata da SimplyMepis).

Una caratteristica peculiare sono gli MX Tools, cioè gli strumenti di amministrazione del sistema, che facilitano tutte le operazione di messa a punto e gestione della distro. Ad esempio l'installazione di codecs multimediali, flash, drivers di schede video, gestione utenti, e tanto altro. Viene anche facilitata l'installazione della distro su chiavette o supporti flash in diverse modalità di persistenza.

A qualcuno potrebbe interessare sapere che è una delle poche distro che ha scelto di non usare systemd.

Sull'ultimo numero della rivista LinuxPro (aprile 2017) è stato dedicato un approfondimento e reso disponibile le ISO e il manuale in italiano:

Il forum internazionale per un eventuali aiuto è
https://forum.mxlinux.org/
mentre a questo link si accede alla sezione italiana del forum, dove l'aiuto si può chiederlo in italiano:
https://forum.mxlinux.org/viewforum.php ... 201d95eca5
word count: 173

Link:
BBcode:
HTML:
Hide post links
Show post links

Bloccato PrecedenteSuccessivo